Il glossario del fotovoltaico (A-E)
Prima di approcciarsi ad un impianto o a un dispositivo che si basa sull'energia solare è importante conoscere i termini che la caratterizzano. Andiamoli a scoprire in questo glossario, che nella sua prima parte riguarderà i termini dalla A alla F. Sommario: Accumulatore o batteriaArray fotovoltaicoCapacità di un accumulatoreCella fotovoltaicaConversione fotovoltaicaEfficienza di un impianto fotovoltaico […]

Prima di approcciarsi ad un impianto o a un dispositivo che si basa sull'energia solare è importante conoscere i termini che la caratterizzano. Andiamoli a scoprire in questo glossario, che nella sua prima parte riguarderà i termini dalla A alla F.

Accumulatore o batteria

L'accumulatore o batteria è un dispositivo necessario a immagazzinare l'energia elettrica sotto forma di energia chimica. Questo avviene durante la carica dell'accumulatore. Durante la fase di scarica, invece, l'energia chimica immagazzinata viene restituita sotto forma di energia elettrica.

Array fotovoltaico

L'Array fotovoltaico è una serie di moduli fotovoltaici collegati e fissati meccanicamente.

Capacità di un accumulatore

La Capacità di un accumulatore è la capacità di un accumulatore o di una batteria è la quantità di carica immagazzinata in una batteria o in una serie di accumulatori e si misura in Ah ( Ampère-Ora ).

Cella fotovoltaica

La Cella fotovoltaica è il modulo fotovoltaico base, che converte l'energia solare in energia elettrica, grazie a del semiconduttore opportunamente drogato. Le celle collegate tra loro costituiscono appunto l'array fotovoltaico.

Conversione fotovoltaica

La Conversione fotovoltaica è il processo alla base di tutto l'impianto, quello che avviene appunto nella cella fotovoltaica. L'energia solare, sotto forma di radiazione incidente sulla cella, viene trasformata in elettricità che andrà poi immagazzinata negli accumulatori.

Efficienza di un impianto fotovoltaico

L'efficienza della conversione fotovoltaica è la percentuale di energia solare che viene trasformata in energia elettrica. Ovviamente non è mai il 100% a causa delle perdite e quindi l'efficienza è sempre inferiore ad 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *